Il filosofo

Il filosofo
(Edna St. Vincent Millay Rockland, Maine, USA 22/2/1892 – Austerlitz, New York, USA 19/10/1950 – Premio Pulitzer per la poesia 1923)

E cosa sei mai tu che ti desidero
da rimanere sveglia tante notti
quanti i giorni che esistono
a piangere per causa tua?

E cosa sei mai tu che se ti perdessi,
nell’avanzare dei giorni
resterei ad ascoltare il vento
e a fissare la parete?

Conosco un uomo più bello
e altri venti ugualmente gentili.
E cosa sei mai tu da diventare
l’unico uomo del mio cuore?

Già, il fare delle donne è un fare sciocco
i saggi diranno certamente,
e cosa sono mai io, che dovrei amare
in modo giudizioso e conveniente?

Della stessa autrice: So quel che voglio e ho fatto la mia scelta

0 risposte a “Il filosofo”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *