Il tuo nome

Il tuo nome
(Alberto Bevilacqua Parma 27/6/1934 – Roma 9/9/2013)

più il tuo nome mi sale
alla gola
più parlo per tacerlo: si fa presto
a nominare il buio col buio
ma è la sagoma solitaria
silenziosamente possibile
al di dentro che fa paura:
vivrò nell’ignoranza
di ciò che so
fin nelle viscere che somatizzano quel nome
e si torcono,
mi fanno sentire più vecchio ogni mattina.

(1988)

Dello stesso autore: Amore, convinciti

0 risposte a “Il tuo nome”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *