Camminammo sulle acque

Camminammo sulle acque
(José Saramago Azinhaga, Portogallo 16/11/1922 – Tías, Spagna 18/6/2010 – Premio Nobel per la letteratura 1998)

Camminammo sulle acque come gli dei,
e fummo dei.
Tutto l’arco del cielo le nostre mani tracciarono,
e le tracce lì restarono.
Guardiamo oggi l’opera, esausti architetti:
non sono i nostri tetti.

Dello stesso autore: AcquaForse qui nel cuoreIl tempo non s’arresta e poco importaMani puliteNon le acque del mareOceanografiaPassato presente futuroSilenziVengano infine

0 risposte a “Camminammo sulle acque”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *