Domenica mattina ha traslocato la famiglia di bosniaci

Domenica mattina ha traslocato la famiglia di bosniaci
(Francesco Tomada n. a Udine nel 1966)

Domenica mattina ha traslocato la famiglia di bosniaci
che abitava qui di fronte

hanno ammassato su un furgone scoperto
tutte le loro cose
reti di letti mobili e giocattoli dei figli

la gente all’uscita di messa li guardava
senza capire come si potesse
spostare una casa intera in un solo viaggio

hanno salutato sorridendo come sempre
poi sono saliti
hanno messo in moto e sono andati via

l’ultima immagine che resta delle loro vite
è una scritta a pennarello nero sullo scatolone
caricato in fondo

Dello stesso autore: Tre diviso due

0 risposte a “Domenica mattina ha traslocato la famiglia di bosniaci”

  1.  Popoli che hanno sofferto, il comunismo ha perseguitato alla stregua del nazismo. Tutte le ideologie ammazzano, che siano politiche, sociali, religiose. Un abbraccio🤗

  2. Pare quasi di vedere la povertà di questa famiglia che raccoglie le sue poche cose per avviarsi verso una nuova casa, un nuovo posto. E’ sempre un po’ triste lasciare il luogo dove si è vissuti, le persone che ci erano vicine, ma un nuovo futuro porterà esperienze ed amicizie nuove.
    Buon 25 aprile, amico appassionato di poesia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *