La Domenica dell’Olivo

La Domenica dell’Olivo
(Giovanni Pascoli San Mauro di Romagna, FC 31/12/1855 – Bologna 6/4/1912)

Hanno compiuto in questo dì gli uccelli
il nido (oggi e la festa dell’olivo)
di foglie secche, radiche, fuscelli;

quel sul cipresso, questo su l’alloro,
al bosco, lungo il chioccolo d’un rivo,
nell’ombra mossa d’un tremolio d’oro.

E covano sul musco e sul lichene
fissando muti il cielo cristallino,
con improvvisi palpiti, se viene
un ronzio d’ape, un vol di maggiolino.

Dello stesso autore: A Roma eternaIo ti dirò che t’amo!La BefanaLa felicitàLa voce dei poveriNovembreNovembrePiantoSognoX agosto

0 pensieri riguardo “La Domenica dell’Olivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vai alla barra degli strumenti