Ero stufa d’esser donna

 Le poesie delle donne Ero stufa d’esser donna (Erica Jong n. a Manhattan, New York, USA il 26/3/1942) Ero stufa d’esser donna, stufa del dolore, dell’irrilevante dettaglio del sesso, la mia concavità inutilmente affamata e più vuota ogni volta che era piena, e riempita infine del suo stesso vuoto, cercando il giardino della solitudine anziché […]

Sonetto XXIV

 Le poesie delle donne Sonetto XXIV (Louise Labé Lione, Francia 1524 – Parcieux, Francia 15/2/1566) Non mi condannate, Donne, se io ho amato: se ho sentito mille torce ardenti, mille supplizi, mille dolori pungenti: se ho consumato il mio tempo a piangere, ahimè! che il mio nome non sia da voi biasimato. Se ho commesso […]

La gabbia

 Le poesie delle donne La gabbia (Elisa Barone n. a Salerno il 13/6/1946) Volevo grandi ali e orecchie per sentire il canto degli uccelli invece del rumore di catene e chiavistelli. Ho aperto la mia gabbia, ma l’anima invecchiata ha detto: «è troppo tardi» e non se n’è volata.

Vai alla barra degli strumenti