Poesia illegittima

Poesia illegittima
(Vivian Lamarque n. a Tesero, TN il 19/4/1946)

Quella sera che ho fatto l’amore
mentale con te
non sono stata prudente
dopo un po’ mi si è gonfiata la mente
sappi che due notti fa
con dolorose doglie
mi è nata una poesia illegittimamente
porterà solo il mio nome
ma ha la tua aria straniera ti somiglia
mentre non sospetti niente di niente
sappi che ti è nata una figlia.

Della stessa autrice: A PasoliniLa notte scendeLa signora dei baciLa signora dell’ultima voltaLa signora della paura

0 risposte a “Poesia illegittima”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *