Felice nel suo grembo

  Giornata Internazionale di Solidarietà per il Popolo Palestinese

Felice nel suo grembo
(Fadwa Tuqan Nablus, Palestina 1/3/1917 – Nablus, Palestina 12/12/2003)

Sarò soddisfatta di morire
nel mio paese,
di essere sepolta e sciolta
sotto la mia terra.
Un giorno risorgerò sotto forma di un’erba
o di un fiore che verrà gentilmente carezzato
dalle manine di un bimbo della mia patria.
Sarò felice e soddisfatta di rimanere,
non importa se erba o fiore,
nel grembo benigno del mio paese!

Della stessa autrice: Desidero solo silenzio e quieteEternamente vivoHamzaSospiri davanti allo sportelloSulle onde

0 risposte a “Felice nel suo grembo”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *