Al centro della pagina bianca

Al centro della pagina bianca
(Bruno Lauzi Asmara, Eritrea 8/8/1937 – Peschiera Borromeo, MI 24/10/2006)

Al centro della pagina bianca
Improvvisamente,
il dorso della balena!
Luccica un attimo
tagliato dalla luce
grigia di temporale,
argento lucidato
da piombo fuso e opale.
Galleggia,
è fermo,
e l’acqua non si muove.
Un soffio di vapore e risprofonda
negli abissi
del cuore.

(Da: Versi facili)

Dello stesso autore: Almeno tu nell’universoAscoltare ogni giornoIl poetaPer quanto tempo ancora – Piove dal cielo

0 pensieri riguardo “Al centro della pagina bianca

  1. Che Lauzi fosse un Poeta, lo si percepiva dalle Sue canzoni, ma la fantasia che esprime in queste righe è davvero da grande Poeta, Piero carissimo!
    Sono a casa di transito da ieri e domani parto con Amici per un tour programmato fino a metà o persino fine settembre…

    Un abbraccio e ciaooooooooo
    Angela

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vai alla barra degli strumenti