Piccola poesia

Piccola poesia
(Santino Spinelli n. a Pietrasanta, LU il 21/7/1964)

Ti ho inventata,
tra la notte e l’alba
ti ho creata.
Sei la poesia piu bella
perché parli dal profondo del cuore.
Cosa farsene di una poesia?
La si dona al mondo.
Va’ oltre! Piccola poesia,
inebria il cuore di altri
come hai fatto col mio;
sussurra le parole più dolci,
sorridi a coloro che soffrono.
Vai! Reca ai figli
le parole dei padri
e scolpisci nel tempo
l’esistenza zingara!

0 risposte a “Piccola poesia”

  1. Un vero e proprio inno alla vena poetica…
    Sono in internet point perchè avevo promesso che entro ieri sarei tornata a salutare, visto che stamani sarei partita.
    Tra tante cose da fare prima di questa lunga vacanza, non sono riuscita a venire e così, dopo aver sistemato i bagagli e cenato, eccomi per salutarTi.
    Ti auguro un buon prosieguo d’estate.
    Tornerò a settembre, un abbraccio e ciaoooooooo
    Angela
     

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *