Madame X

 Le poesie delle donne

Madame X
(Margherita Guidacci Firenze 25/4/1921 – Roma 19/6/1992)

Io non sono il mio corpo.
Mi è straniero, nemico.
Ancora peggio è l’anima,
E neppur con essa m’identifico.

Osservo di lontano
le rozze acrobazie di questa coppia
con distacco, ironia –
con disgusto talvolta.

E intanto penso che la loro assenza
sarebbe più guadagno che dolore:
questa e altre cose… Ma mentre le penso
io chi sono, e dove?

Della stessa autrice: All’ipotetico lettoreAtlanteNon voglio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vai alla barra degli strumenti