A una mia poesia

A una mia poesia
(Wisława Szymborska Kórnik, Polonia il 2/7/1923 – Cracovia, Polonia 1/2/2012; Premio Nobel per la letteratura 1996)

Nel migliore dei casi,
poesia, sarai letta attentamente,
commentata e ricordata.

Nel peggiore
sarai soltanto letta.

Terza eventualità:
verrai sì scritta,
ma subito buttata nel cestino.

Potrai approfittare di una quarta soluzione:
scomparirai non scritta,
borbottando qualcosa soddisfatta.

Della stessa autrice: Al mio cuore di domenicaAmore a prima vistaCome mi sentoCompleannoFigli dell’epocaFotografia dell’11 settembreIl gatto in un appartamento vuotoL’acrobataL’amore feliceL’odioLa cipollaLa prima fotografia di HitlerNella moltitudineNulla è in regaloOgni casoPossibilitàQualche parola sull’animaScrivere un curriculumSotto una piccola stellaSulla morte, senza esagerareTortureUn incontro inatteso

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *