Erano pareti dell’infanzia

Erano pareti dell’infanzia
(Ennio Cavalli n. a Forlì il 29/10/1947)

Trottola di martellate
contro la vecchia casa,
esito di bufera sui muri aggrediti
dal bulldozer:
erano pareti dell’infanzia
i gusci d’intonaco infranto
sotto i piedi.
Vicino al pozzo dissanguato
i kaki hanno chiuso gli ombrelli,
ragnatele di fumo avvolgono scatole
di giocattoli perduti,
intorno all’aiuola si direbbe
ancora segnato
il faticoso percorso
di una mia Indianapolis a pedali.

Dello stesso autore: DopoguerraOssigenoUn bacio sul collo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *