Stelle cadenti

Stelle cadenti (Victor Hugo Besançon, Francia 26/2/1802 – Parigi, Francia 22/5/1885) A chi il gran cielo cupo getta i suoi astri d’oro? Pioggia sprizzante dall’ombra, cadono…ancora! ancora! Dello stesso autore: A Juliette Drouet – Ho incontrato in strada… – Lavoro minorile

Totò Merùmeni

Totò Merùmeni (Guido Gozzano Torino 19/12/1883 – Torino 9/8/1916) I. Col suo giardino incolto, le sale vaste, i bei balconi secentisti guarniti di verzura, la villa sembra tolta da certi versi miei, sembra la villa-tipo, del Libro di Lettura… Pensa migliori giorni la villa triste, pensa gaie brigate sotto gli alberi centenari, banchetti illustri nella […]

Gerico

Gerico (Pierluigi Cappello n. a Gemona del Friuli, UD l’8/8/1967) È raro sentire cantare in strada molto più raro sentire fischiare o fischiettare se qualcuno lo fa l’aria sembra fargli spazio ti sembra che un refolo muova la flora dei tuoi pensieri ti metta dove prima non eri; ma come passa chi fischia la noia […]

La bambina di Hiroshima

  Remember Hiroshima 6/8/1945 – 6/8/2015 La bambina di Hiroshima (Nazım Hikmet Salonicco, Grecia 20/11/1901 ma registrato all’anagrafe il 15/1/1902, che egli stesso indicava come data di nascita – Mosca, Russia 3/6/1963) Apritemi sono io… busso alla porta di tutte le scale ma nessuno mi vede perché i bambini morti nessuno riesce a vederli. Sono […]

Marilyn

Marilyn (Pier Paolo Pasolini Bologna 5/3/1922 – Ostia, Roma 2/11/1975) Del mondo antico e del mondo futuro era rimasta solo la bellezza, e tu, povera sorellina minore, quella che corre dietro ai fratelli più grandi, e ride e piange con loro, per imitarli, e si mette addosso le loro sciarpette, tocca non vista i loro […]

Pianto

Pianto (Giovanni Pascoli San Mauro di Romagna, FC 31/12/1855 – Bologna 6/4/1912) Più bello il fiore cui la pioggia estiva lascia una stilla dove il sol si frange; più bello il bacio che d’un raggio avviva occhio che piange. (Da: Myricae / Pensieri, VI) Dello stesso autore: A Roma eterna – La Befana – La […]

Questi ultimi anni

Questi ultimi anni (Luciano Erba Milano 18/9/1922 – Milano 3/8/2010) Questi ultimi anni avuti in premio hanno a volte il gusto un poco sfatto di certe scatolette di tonno che si mangiano ai bordi del torrente sull’erba corta, dopo una camminata: il vino è fresco la bottiglia tra sassi e corrente (Da: Si passano le […]

Vai alla barra degli strumenti