I mattini passano chiari

I mattini passano chiari (Cesare Pavese Santo Stefano Belbo, CN 9/9/1908 – Torino 27/8/1950) I mattini passano chiari e deserti. Così i tuoi occhi s’aprivano un tempo. Il mattino trascorreva lento, era un gorgo d’immobile luce. Taceva. Tu viva tacevi; le cose vivevano sotto i tuoi occhi (non pena non febbre non ombra) come un […]

Mi adagio nel mattino

Mi adagio nel mattino (Sandro Penna Perugia 12/6/1906 – Roma 21/1/1977) Mi adagio nel mattino di primavera. Sento nascere in me scomposte aurore. Io non so più se muoio oppure nasco Dello stesso autore: Era il settembre – Favola – Il cielo è vuoto – Il mio amore – Le stelle sono immobili nel cielo […]

O capitano! Mio capitano!

O capitano! Mio capitano! (Walt Whitman West Hills, New York, USA 31/5/1819 – Camden, New Jersey, USA 26/3/1892) O capitano! Mio capitano! il nostro viaggio tremendo è finito, La nave ha superato ogni tempesta, l’ambito premio è vinto, Il porto è vicino, odo le campane, il popolo è esultante, Gli occhi seguono la solida chiglia, […]

Ninna Nanna

  Eccidio delle Fosse Ardeatine 1944 – 2015 Ninna Nanna (Don Giuseppe Morosini Ferentino, FR 19/3/1913 – Roma 3/4/1944) Scritta da Don Morosini per il compagno di cella Epimenio Liberi del Partito d’Azione, poi fucilato alle Ardeatine. Il sacerdote, ucciso a Forte Bravetta, aveva saputo da Liberi che la moglie avrebbe avuto presto un altro […]

Passeggiata fuori porta

Passeggiata fuori porta (Alfonso Gatto Salerno 17/7/1909 – Capalbio, GR 8/3/1976) Non basta l’oblio, la gassosa bevuta a mezza strada. Nulla più che ci aggrada, che sia blando e leggero come lo spirito del mattino; sempre morti tra noi, il terrore vicino di un’altra guerra e la mente dubitosa di quel che sarà poi. senza […]

E un giorno…

E un giorno… (Francesco Guccini n. a Modena il 14/6/1940) E un giorno ti svegli stupita e di colpo ti accorgi che non sono più quei fantastici giorni all’asilo di giochi, di amici e se ti guardi attorno non scorgi le cose consuete, ma un vago e indistinto profilo E un giorno cammini per strada […]

Ballata della solitudine

Ballata della solitudine (Christine de Pizan Venezia 11/9/1364 – Monastero di Poissy, Francia 1430 circa) Rimasta vedova a venticinque anni, con tre bambini piccoli ed una madre di cui doversi occupare, costretta dalle circostanze a guidare quella che lei definiva una nave rimasta nel mare in tempesta senza capitano, Christine mutò la sua natura, da […]

Nell’imminenza dei quarant’anni

Nell’imminenza dei quarant’anni (Mario Luzi Firenze 20/10/1914 – Firenze 28/2/2005) Il pensiero m’insegue in questo borgo cupo ove corre un vento d’altipiano e il tuffo del rondone taglia il filo sottile in lontananza dei monti. Sono tra poco quarant’anni d’ansia, d’uggia, d’ilarità improvvise, rapide com’è rapida a marzo la ventata che sparge luce e pioggia, […]

Un altro giorno verrà

Un altro giorno verrà (Mahmoud Darwish al-Birweh, Palestina 13/3/1941 – Houston, Texas, USA 9/8/2008) Un altro giorno verrà, un giorno al femminile di chiare metafore, un giorno completo diamantino, solare, di festa nuziale, affabile, d’ombra leggera. Nessuno avrà desiderio di suicidarsi o morire. E tutto, fuori del passato, sarà vero naturale il seguito dei suoi […]

Distruggono il mondo

Distruggono il mondo (Boris Vian Ville-d’Avray, Francia 10/3/1920 – Parigi, Francia 23/6/1959) Distruggono il mondo in pezzettini distruggono il mondo a colpi di martello ma è lo stesso per me è proprio lo stesso ne resta abbastanza per me ne resta abbastanza basta che io ami una piuma azzurra un sentiero di sabbia un uccellino […]

Vai alla barra degli strumenti