Isole fortunate

Isole fortunate (Fernando Pessoa Lisbona, Portogallo 13/6/1888 – Lisbona, Portogallo 30/11/1935) Quale voce viene sul suono delle onde che non è la voce del mare? E’ la voce di qualcuno che ci parla, ma che, se ascoltiamo, tace, proprio per esserci messi ad ascoltare. E solo se, mezzo addormentati, udiamo senza sapere che udiamo, essa […]

Due amanti felici – Sonetto XLVIII

Due amanti felici – Sonetto XLVIII (Pablo Neruda Parral, Cile 12/7/1904 – Santiago, Cile 23/9/1973 – Premio Nobel per la letteratura 1971) Due amanti felici fanno un solo pane, una sola goccia di luna nell’erba, lascian camminando due ombre che s’uniscono, lasciano un solo sole vuoto in un letto. Di tutte le verità scelsero il […]

L’interesse d’amore

L’interesse d’amore (John Ashbery n. a Rochester, New York, USA il 28/7/1927 – Premio Pulitzer per la poesia 1976) Lo potevamo vedere arrivare da sempre, poi semplicemente fu qui, parallelo al passeggio del giorno. A quel punto eravamo noi a essere scomparsi, nella galleria di un libro. Alzandoci tardi la sera, ci uniamo alla corrente […]

Io non sono una storia che puoi raccontare

Io non sono una storia che puoi raccontare (Ahmad Shamlu Teheran, Iran 12/12/1925 – Karaj, Iran 24/7/2000) Io non sono una storia che puoi raccontare, non sono una canzone che puoi cantare, non sono un suono che puoi udire, non sono neppure questo che puoi vedere né quello che puoi conoscere. Io sono una sofferenza […]

Le rose di Saadi

Le rose di Saadi (Marceline Desbordes-Valmore Douai, Francia 20/6/1786 – Parigi, Francia 23/7/1859) Volevo portarti delle rose questa mattina ma ne avevo raccolte così tante nel mio corsetto che i nodi troppo stretti non hanno potuto contenerle. I nodi sono esplosi. Le rose sono volate via nel vento e al mare sono tutte arrivate… Hanno […]

La luna nuova

La luna nuova (Carl Sandburg Galesburg, Illinois, USA 6/1/1878 – Flat Rock, Carolina del Nord, USA 22/7/1967 – Premio Pulitzer per la poesia 1951) La luna nuova, una canoa, una piccola canoa d’argento, naviga e naviga fra gli indiani dell’ovest. Un cerchio di volpi argentate, una nebbia di volpi argentate, stanno e stanno intorno alla […]

Sempre si troverà una donna

Sempre si troverà una donna (Evgenij Aleksandrovič Evtušenko n. a Zima, Russia 18/7/1932) Sempre si troverà una donna, che, fredda e lieve, compatendo e un poco amando, ti plachi come un fratello. Sempre si troverà la spalla di una donna dove, abbandonata la testa scapestrata, tu possa respirare con ardore e a cui possa affidare […]

Sera d’estate

Sera d’estate (Alfonso Gatto Salerno 17/7/1909 – Capalbio, GR 8/3/1976) Trapeli un po’ di verde il limone, il sifone, il piccolo portone della pensione, trapeli il blu, anche tu vestita col tuo nudo rosa, ogni cosa amorosa. Amore è amore liscio alla sua foce. Un’alpe zuccherina, l’amore è brina. Che sogno averti vicina notturna, fresca, […]

Serenata indiana

Serenata indiana (Percy Bysshe Shelley Field Place, Sussex, Regno Unito 4/8/1792 – Viareggio, LU 8/7/1822) Nel primo dolce sonno della notte mi risveglio dai sogni in cui tu appari, quando sospira lievemente il vento e splendono le stelle luminose: mi risveglio dai sogni in cui tu appari, e uno spirito allora mi ha condotto, chissà […]

La parola impossibile

Diario di Beirut sotto assedio (Adonis n. a Al-Qassabin, Siria il 1/1/1930) La mia epoca mi dice francamente: Tu non hai appartenenza. Io rispondo francamente: Non ho appartenenza. Cerco di capirti. Ora sono un’ombra Perduta nella foresta Di un teschio Sto sui miei piedi, il muro è una barriera – La distanza si riduce, una […]

Vai alla barra degli strumenti