La signora dell’ultima volta

La signora dell’ultima volta (Vivian Lamarque n. a Tesero, TN il 19/4/1946) L’ultima volta che la vide non sapeva che era l’ul- tima volta che la vedeva. Perchè? Perchè queste cose non si sanno mai. Allora non fu gentile quell’ultima volta? Sì, ma non a sufficienza per l’eternità. Della stessa autrice: A Pasolini – La […]

Mi sembrava inverosimile…

Mi sembrava inverosimile… (Alba de Céspedes Roma 11/3/1911 – Parigi, Francia 14/11/1997) Mi sembrava inverosimile che gli stessi uomini, i quali non avevano mai, durante tutto il giorno, una parola d’amore per le proprie compagne, d’improvviso, la notte, pretendessero di trovarle pronte a quegli amplessi tremendi. Era una offesa, un affronto addirittura, come sputare in […]

E Dio mi fece donna

 Le poesie delle donne E Dio mi fece donna (Gioconda Belli n. a Managua, Nicaragua il 9/12/1948) E Dio mi fece donna, con capelli lunghi, occhi, naso e bocca di donna. Con curve e pieghe e dolci avvallamenti e mi ha scavato dentro, mi ha reso fabbrica di esseri umani. Ha intessuto delicatamente i miei […]

Su

 Le poesie delle donne Su (Margaret Atwood n. ad Ottawa, Canada il 18/11/1939) Ti svegli col terrore Senza un vero motivo. La luce del mattino filtra dalla finestra, con il cinguettio degli uccelli non riesci a scendere dal letto. Della stessa autrice: Contro la natura morta – Elena di Troia balla sul bancone

Di questi anni chi scriverà la storia

 Le poesie delle donne Di questi anni chi scriverà la storia (Gabriella Lazzerini Genova 15/10/1945 – Milano 12/10/2003) Di questi anni presenti chi scriverà la storia adesso il maggior tempo della vita è scorso e sta nel conto del rinvio importuno addormentarsi cullata da nostra sorella morte di questi anni pazienti chi scriverà la storia […]

Tante preghiere ha sempre l’amata!

 Le poesie delle donne Tante preghiere ha sempre l’amata! (Anna Andreevna Achmatova Bol’soj Fontan, Ucraina 23/6/1889 – Mosca, Russia 5/3/1966) Tante preghiere ha sempre l’amata! Chi più non è amata non ha preghiere. Come sono felice che l’acqua oggi stagni già sotto il ghiaccio incolore. Scenderò anche io – Cristo pietà! – su questa coltre, […]

Dedicato ad una bambina

 Le poesie delle donne Dedicato ad una bambina (Maria Teresa D’Antea nata in provincia di Grosseto, vive a Roma) Ascolta bambina Quando ti lodano dicendoti bella o ti umiliano dicendoti brutta non prestare orecchio a nessuno vogliono solo inchiodarti allo specchio in una disperata solitudine. Tu devi vivere non devi piacere La Bellezza è all’interno […]

Essere un fiore?…

 Le poesie delle donne Essere un fiore?… (Maria Pawlikowska-Jasnorzewska Cracovia, Polonia 24/11/1891 – Manchester, Regno Unito 9/7/1945) Fioriscono. Tacciono tra le foglie, legati ad un palo o abbarbicati ad una grata… Decorazioni? Prigionieri? Comparse? E’ facile ammirare i fiori, ma essere un fiore… Della stessa autrice: Amore – La précieuse

Anche il cane rognoso…

 Le poesie delle donne Anche il cane rognoso… (Nadia Anjuman Herat, Afghanistan 27/12/1980 – Herat, Afghanistan 4/11/2005) Massacrata di botte dal marito, ricercatore universitario della facoltà di lettere, per aver osato declamare in pubblico versi tratti da un suo libro di poesie, che parla d’amore, “Gul-e-dodi’” (Fiore rosso scuro). Per le autorità afgane Nadya è […]

Poesia sconcia

 Le poesie delle donne Poesia sconcia (Marge Piercy n. a Detroit, Michigan, USA 31/3/1936) C’è neve sui miei campi anche se l’aria è calda voglio rotolare sulla schiena e dimenarmi. Proprio così, l’oscuro pianto in pendio mostra il vincitore, e il tetto d’erba alta sporge dalle rive, ma io voglio cominciare ad arare e seminare. […]

Vai alla barra degli strumenti