Tante preghiere ha sempre l’amata!

 Le poesie delle donne

Tante preghiere ha sempre l’amata!
(Anna Andreevna Achmatova Bol’soj Fontan, Ucraina 23/6/1889 – Mosca, Russia 5/3/1966)

Tante preghiere ha sempre l’amata!
Chi più non è amata non ha preghiere.
Come sono felice che l’acqua oggi
stagni già sotto il ghiaccio incolore.

Scenderò anche io – Cristo pietà! –
su questa coltre, fragile e chiara,
ma tu conserva le mie lettere,
perché ci giudichino i posteri.

Perché più netto e luminoso
loro ti vedano, saggio ed intrepido.
Nella tua biografia gloriosa
possono forse restare lacune?

Troppo soave il liquore terreno,
troppo intrecciate le reti d’amore.
Che un giorno il mio nome almeno
leggano i bimbi nel libro di scuola,

e conosciuta la dolente storia,
ne sorridano maliziosi…
Non mi hai dato né amore né pace,
fammi l’omaggio di una gloria amara.

Della stessa autrice: Giunse l’estateL’amoreLa corsa del tempo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *