Amanti

Amanti
(Mario Luzi Firenze 20/10/1914 – Firenze 28/2/2005)

Che mi riserva rivederti, amore,
quale viaggio t’hanno dato i venti?
L’oscuro avvolge questi giorni chiari,
circola forse in questa luce densa
qui dove a macchie dondolanti o ferme
filtra oro ed il vino matura.

Spicco dal cielo questo frutto splendido,
chiudo gli occhi su quel che porta seco,
o lo stare sulle spine
o il dirsi addio a cuore gonfio,
questo tempo nel tempo senza fine.

(Da: Onore del vero)

Dello stesso autore: 11 settembreGiocano al ribassoLa giovane ebrea al suo amato musulmanoMénageMoroMuore ignominiosamente la repubblicaSia dettoVersi d’ottobre

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vai alla barra degli strumenti