La mia bocca quasi sfiora i tuoi seni


IX Giornata internazionale contro l’omofobia e la transfobia

La mia bocca quasi sfiora i tuoi seni
(Adrienne Rich Baltimora, Maryland, USA 16/5/1929 – Santa Cruz, California, USA 27/3/2012)

La mia bocca quasi sfiora i tuoi seni
nel breve grigio pomeriggio d’inverno
in questo letto siamo delicate
e ci tocchiamo con gioia così calda da stupirci
dure e delicate disegniamo anelli una
intorno all’altra la nostra candela diurna
brucia con la sua luce particolare e se la neve
comincia a cadere e coprire i rami
e se cade la notte senza essere annunciata
ci sono le delizie dell’inverno
improvvise, selvagge e delicate le tue dita
esatta la mia lingua, esatta al medesimo istante
fermandosi per ridere a una tua barzelletta
è il mio amore sulla tua scia al cuspide dell’inverno.

Della stessa autrice: DonneDurante tutta la Seconda Guerra Mondiale…Tunnel

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *