La voce dei poveri

La voce dei poveri
(Giovanni Pascoli San Mauro di Romagna, FC 31/12/1855 – Bologna 6/4/1912)

Non dateci il pane, ma i pani,
sì d’oggi, e sì pur di domani,
                         di sempre, o pie genti!

Non dateci il vostro buon cuore
cambiandolo in nostro rossore;
                         voi uno, noi venti.

Non pane soltanto ch’è nulla,
ma vesti e la casa e la culla:
                         non rame, ma oro:

non ciò che a più chiedere invita,
ma tutto: non vitto, ma vita:
                         lavoro! lavoro!

Dello stesso autore: La BefanaSognoX agosto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vai alla barra degli strumenti