Voglio una coppa piena fino all’orlo

Voglio una coppa piena fino all’orlo (John Keats Londra, Regno Unito 31/10/1795 – Roma 23/2/1821) Che terribile bellezza! Da quest’istante strappo dalla mia mente qualsiasi altra donna Terenzio, Eunuco, Voglio una coppa piena sino all’orlo E dentro annegarci l’anima: Riempitela d’una droga capace Di bandire la Donna dalla mente. E non voglio dell’acqua poetica, che […]

Questa pace

Questa pace (Angela Figuera Aymerich Bilbao, Spagna 30/10/1902 – Madrid, Spagna 2/4/1984) Quella Pace di ulivo e di colomba raggiunta in verde acerbo e bianco puro sul carminio violento del sangue non è la pace di oggi mascherata tra le carte e l’inchiostro bugiardo. Questa è pace di petto crivellato da vecchie baionette arrugginite che […]

Un bacio sul collo

Un bacio sul collo (Ennio Cavalli n. a Forlì il 29/10/1947) Di giorno ti opponi, ridendo combatti come un samurai. Ma quando dormi sei un gelsomino e la notte cancella il solletico di un bacio sul collo. (Da: Cose proprie, 2003)

La campana de la Chiesa

La campana de la Chiesa (Trilussa pseudonimo di Carlo Alberto Salustri Roma 26/10/1871 – Roma 21/12/1950) Che sòno1 a fà? – diceva una Campana – Da un pò de tempo in quà, c’é tanta gente che invece d’entrà drento s’allontana. Anticamente, appena davo un tocco la Chiesa era già piena; ma adesso ho voja a […]

Cancellata

Cancellata (Alfonsina Storni Sala Capriasca, Svizzera 29/5/1892 – Mar del Plata, Argentina 25/10/1938) Il giorno in cui morirò, la notizia seguirà le solite procedure, da un ufficio all’altro con precisione dentro ogni registro verrò cercata. E là molto lontano, in un paesino che sta dormendo al sole su in montagna, sopra il mio nome, in […]

Il poeta

Il poeta (Bruno Lauzi Asmara, Eritrea 8/8/1937 – Peschiera Borromeo, MI 24/10/2006) Alla sera, al caffè con gli amici, si parlava di donne e motori. Si diceva "Son gioie e dolori". Lui piangeva e parlava di te. Se si andava in provincia a ballare, si cercava di aver le più belle. Lui, lui restava a […]

La canna e il vento

La canna e il vento (Sherko Bekas n. a Sulaimaniya nel Kurdistan iracheno il 2/5/1940) Non era mai accaduto. Nel boschetto gli alberi erano tutti innamorati di una canna una cannuccia sottile che amava invece il vento, il vento che porta la pioggia. Così il boschetto l’aveva ripudiata. La canna innamorata rispose: "Per me, questo […]

Ovunque ci voltiamo

Ovunque ci voltiamo (Nat Scammacca Brooklyn, USA 20/7/1924 – Trapani 22/10/2005) Ovunque ci voltiamo le maglie dure dure del sistema ci cacciano ci allineano dolcemente con un colpo leggero qua rudemente con un colpo più forte là se ci voltiamo in direzioni contrarie e avvitiamo a sinistra. Volta per volta girando a nostro modo – […]

Tu vai senza me, mia vita

Tu vai senza me, mia vita (Henri Michaux Namur, Belgio 24/5/1899 – Parigi, Francia 19/10/1984) Tu scorri Ed io non ho nemmeno fatto un passo. Tu volgi altrove la battaglia, Così mi diserti. Io non t’ho mai seguito. Non vedo chiaro nelle tue offerte. Quel poco che vorrei, tu non lo porti mai. Per questa […]

Vai alla barra degli strumenti