Bosco autunnale

Bosco autunnale (Boris Abramovič Sluckij Slavjansk-na-Kubani, Russia 7/5/1919 – Tula, Russia 23/2/1986) A chi somiglia il bosco in pieno autunno? Soprattutto ad un sommesso incendio. Lambiscono mute la coppa dei cieli gialle lingue di fiamma. Più d’uno scialle zingaro è screziato il bosco ancora un pò verde. Ad ogni albero, come ad un falò, puoi […]

Perché ti lamenti

Perché ti lamenti (Peter Turrini n. a St. Margarethen in Lavanttal, Austria il 26/9/1944) Perché ti lamenti del silenzio di Dio, disse l’insegnante di religione. Guarda questo prato. Dio ti parla tacitamente. Puoi ascoltarlo nel ronzio delle api nello stormire del vento. Puoi vederlo Nel paziente crescere dei fiori. Oggi al posto del prato c’è […]

Perdono

 Omicidio di Federico Aldrovandi 25/9/2005 – 25/9/2012 Perdono (Dal blog Federico Aldrovandi) Accetto volentieri di incontrare il capo della polizia Manganelli ed il ministro Cancellieri. Non ho mai nutrito rancore nei confronti della Polizia anche se devo ammettere che da quella maledetta mattina le divise mi fanno paura. Ora ci si aspetta che da una […]

Parlare

Parlare (Paul Éluard Saint-Denis, Francia 14/12/1895 – Charenton-le-Pont, Francia 18/11/1952) Parlare senza aver niente da dire comunicare in silenzio i bisogni dell’anima dar voce alle rughe del volto alle ciglie degli occhi agli angoli della bocca parlare tenendosi per mano tacere…. tenendosi per mano.

Il mondo fa paura

 Giornata Internazionale della Pace Il mondo fa paura (Jarosław Iwaszkiewicz Kalnik, Croazia 20/2/1894 – Varsavia, Polonia 2/3/1980) Il mondo fa paura ma in esso nuotano in un immenso acquario betulle volpi torrenti di fiori strade di campagna e case di legno e ancora i concerti di Brahms e i valzer di Chopin.

Donna

Donna (Enzo Gragnaniello n. a Napoli il 20/10/1954) (canta Mia Martini Bagnara Calabra, RC 20/9/1947 – Cardano al Campo, VA 12/5/1995) Donne piccole come stelle C’è qualcuno le vuole belle donna solo per qualche giorno poi ti trattano come un porno. Donne piccole e violentate molte quelle delle borgate ma quegli uomini sono duri quelli […]

Distacco

Distacco (Wang Jingzhi Jixi, Cina 1902 – Pechino, Cina 1996) Chi amo sei tu, la tua incomparabile dolcezza! Come possa il tuo incanto essere così meraviglioso, come… – non so dirlo. Al mondo non vi è nulla che possa spiegarlo. Sai tu che in un bacio mi regali una poesia? Sai che questa poesia mi prende a […]

La Grande Jeanne

La Grande Jeanne (Luciano Erba Milano 18/9/1922 – Milano 3/8/2010) La Grande Jeanne non faceva distinzioni tra inglesi e francesi purché avessero le mani fatte come diceva lei abitava il porto, suo fratello lavorava con me nel 1943. Quando mi vide a Losanna dove passavo in abito estivo disse che io potevo salvarla e che […]

Serenata dell’operaio

Serenata dell’operaio (George Bacovia Bacău, Romania 17/9/1881 – Bucarest, Romania 22/5/1957) Io per voi sono un mostro, Perché un desiderio covo, di tempi nuovi, Per me nel mondo vostro non c’è posto… Ma mi leverò in piedi presto. Oh, dormi bene, sempre così, In sogni dolci, orrido borghese, Sospirando, i palazzi che ti innalzo, So […]

Vai alla barra degli strumenti