Il poeta

Il poeta (Marina Ivanovna Cvetaeva Mosca, Russia 8/10/1892 – Elabuga, Russia 31/8/1941) Ci sono al mondo i superflui, gli aggiunti, non registrati nell’ambito della visuale. (Che non figurano nei vostri manuali, per cui una fossa da scarico è la casa). Ci sono al mondo i vuoti, i presi a spintoni, quelli che restano muti: letame, chiodo […]

Ascolta

Ascolta (Isabella Bordoni n. a Rimini il 30/8/1962) ascolta era mattina presto ma già l’alba del giorno dopo, era una volta un uomo e sapeva parole che prosperavano dal silenzio era l’orizzonte la sua mèta, era circonferenza il suo sguardo sul mare, era pregiudizio il suo perdono, era lodevole il suo incanto, disse posso dunque […]

per Libero Grassi

 In ricordo di Libero Grassi 1991 – 2012 per Libero Grassi (Beppe Costa n. a Catania il 25/8/1941) Mi sono sentito libero col muro spallato e ancora più libero quando hanno assassinato il dittatore con la moglie liberissimo protestando davanti a carri armati sicuro di mille ragioni di tanta libertà Di libero qui c’è soltanto […]

Canarino

Canarino (Rita Dove n. ad Akron, Ohio, USA il 28/8/1952 – Premio Pulitzer per la poesia 1987) a Michael S. Harper La voce bruciata di Billie Holiday aveva tante ombre quante luci, un candelabro triste contro un lucido piano, la gardenia la sua firma sotto la faccia rovinata. (Ora sì che vai bene, batterista e […]

Volete la pace nel mondo? Incominciate dai bambini

  Volete la pace nel mondo? Incominciate dai bambini   da Repubblica 19 agosto 2012 Parlare della pace è parlare di qualcosa che non esiste. La pace genuina è introvabile in questo mondo e probabilmente non è mai esistita, se non come un obiettivo che non siamo mai stati capaci di raggiungere. Tutti vogliamo la pace. Ma come possiamo fare e da dove […]

E così anche a me

E così anche a me (Vladimir Vladimirovič Majakovskij Bagdadi, Georgia 7/7/1893 – Mosca, Russia 14/4/1930) Le flotte: anche loro convergono verso il porto. Il treno: anche lui corre verso la stazione. Ed io verso di te a maggior ragione, perchè io amo, mi sento proteso e attratto. L’avaro cavaliere puskiniano scende a godersi nel sotterraneo […]

Sei tu

Sei tu (Paulo Coelho n. a Rio de Janeiro, Brasile il 24/8/1947) Mi spingi oltre i miei limiti e sento di vivere appieno la mia stessa vita, in te ho incontrato me stesso e ho guardato oltre, oltre ogni inimmaginabile limite. Ho guardato nel profondo dei tuoi occhi cercando di comprenderti ma, ho visto tutto […]

Vivi ogni cosa…

Vivi ogni cosa… (Egisto Malfatti Viareggio, LU 23/8/1914 – Viareggio, LU 26/9/1997) Vivi ogni cosa in tutta la sua pienezza, ma se di quella cosa un solo frammento ti attrae, tu di quel frammento fanne subito un universo. In un solo "straccàle" c’è la corsa di mille fiumi. In una sola vela c’è il viaggio […]

Résumé

Résumé (Dorothy Parker Long Branch, New Jersey, USA 22/8/1893 – New York, USA 7/6/1967) I rasoi fanno male; i fiumi sono freddi; l’acido macchia; i farmaci danno i crampi. Le pistole sono illegali; i cappi cedono; il gas fa schifo. Tanto vale vivere.

Mi confrontai con la donna che avevo raffigurato…

Mi confrontai con la donna che avevo raffigurato… (Adonis n. a Latakia, Siria il 1/1/1930) Mi confrontai con la donna che avevo raffigurato, cominciai a cercarla ma non trovai una figura a lei somigliante. Non trovai alcun ponte tra il mio corpo e il sogno così rimasi a quel che immaginavo, frequentando una mia illusione. […]

Vai alla barra degli strumenti