Con le moine Didima ruba il mio cuore…

A.P.V 210
(
Asclepiade di Samo Samo, Grecia ante 310 a.C. – …)

Con le moine Didima ruba il mio cuore.
Dinanzi a lei tanto bella
sono cera che al fuoco si scioglie.
È nera. Che importa?
Anche i carboni sono neri.
Ma accesi splendono
come bocci di rosa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vai alla barra degli strumenti