Solitudine

Solitudine
(Antonio Machado Siviglia, Spagna 26/7/1875 – Collioure, Francia 22/2/1939)

Solitudine, unica compagna
dea che sovrintendi a ogni prodigio
e che hai voluto esaudirmi pur se non implorata

Lo hai fatto dandomi la voce
ma ora – dimmi –
con chi posso parlare?

Parlerò al mistero del tuo volto
che nello specchio intimo della mia camera
appare nuovo

Tu che hai la voce dell’amante
e che rinnovi l’enigma del silenzio
scoprimi il tuo viso

fa’ che io trovi fissi su di me
gli occhi suoi
di diaspro e di diamante…

(da: “Poesías Completas”)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vai alla barra degli strumenti