Sera d’ottobre a Viterbo

Sera d’ottobre a Viterbo
(Alfonso Gatto Salerno 17/7/1909 – Capalbio, GR 8/3/1976)

Una fontana povera nel largo
serale delle case e intorno il verde
degli alberi è più solo, uno spazzino
aiuta il vento delle foglie morte.
Oltre le mura vidi nella polvere
un piazzale deserto, il cielo rosa
con il fumo celeste della sera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vai alla barra degli strumenti