Il velo dei volti

Il velo dei volti (Amal al-Juburi n. a Baghdad, Iraq nel 1967) I volti sono l’interiorità nascosta, i sensi, la maschera del non detto. I volti sono francobolli vidimati dal tempo uno scandalo che denuda i pensieri e le intenzioni. I volti sono ricordi che deridono il loro passato i volti sono una pozione chimica […]

L’acrobata

L’acrobata (Wisława Szymborska n. a Bnin, Polonia il 2/7/1923 – Premio Nobel per la letteratura 1996) Da trapezio a a trapezio, nel silenzio dopo dopo un rullo di tamburo d’un tratto muto, attraverso attraverso l’aria stupefatta, più veloce del del peso del suo corpo che di nuovo di nuovo non ha fatto in tempo a […]

Settembre

Settembre (Tiziana Colusso n. a Vergato, BO l’11/6/1960) Odor di muschio disertato dai maschi, sfiorita stagione che dopo storditi sabba di pollini e cicale declina lenta dal torpore al torpore. Ultimo atto sontuoso, urgente il corpo si amplifica in sentori d’acacia, castagno, Osmanthus fragrans, Erica gracilis, gli Aster multicolori e la sanguigna vite canadese mettono […]

Giglio di mare

Giglio di mare (Hilda Doolittle chiamata semplicemente anche con le sue iniziali H.D. Bethlehem, Pennsylvania, USA 10/9/1886 – Zurigo, Svizzera 27/9/1961) Giunco, Sferzato e straziato, Ma doppiamente ricco – Chiome grandi come la tua S’ammucchiano sui gradini del tempio, Ma tu sei infranto Nei venti. Corteccia di mirto Da te si stacca a schegge, S’infrangono scaglie […]

Voce di donna

Voce di donna (Antonia Pozzi Milano 13/2/1912 – Milano 3/12/1938) Io nacqui sposa di te soldato. So che a marce e a guerre lunghe stagioni ti divelgon da me. Curva sul focolare aduno bragi, sopra il tuo letto ho disteso un vessillo – ma se ti penso all’addiaccio piove sul mio corpo autunnale come su […]

Dietro di me sul ramo voglio vederti

Dietro di me sul ramo voglio vederti (Pablo Neruda Parral, Cile 12/7/1904 – Santiago, Cile 23/9/1973 – Premio Nobel per la letteratura 1971) Dietro di me sul ramo voglio vederti. A poco a poco ti trasformasti in frutto. Non ti costò salir dalle radici cantando con la tua sillaba di linfa. E qui sarai dapprima […]

Il vero amore non lascia tracce

Il vero amore non lascia tracce (Leonard Cohen n. a Montreal, Canada il 21/9/1934)   Come la bruma non lascia sfregi Sul verde cupo della collina Così il mio corpo non lascia sfregi Su di te e non lo farà mai Oltre le finestre nel buio I bambini vengono, i bambini vanno Come frecce senza […]

La delusione

La delusione (Gaio Valerio Catullo Verona 84 a.C. – Roma 54 a.C.) Non attenderti riconoscenza per un beneficio compiuto; non credere più che qualcuno possa essere giusto. Tutto è ingratitudine; è vano fare del bene, anzi, provoca solo fastidio ed ostilità. Come per me: nessuno mi perseguita più duramente di chi nel passato mi ebbe […]

La storia

La storia (Adriano Guerrini Alfonsine, RA 1923 – Genova 1986) Chi era perseguitato, appena poteva diveniva persecutore Chi chiedeva per sé la libertà, poi la negava agli altri Chi rifiutava la censura, presa una redazione, censurava… Chi sapeva Bruno e Galileo, credeva fossero cose passate Chi sapeva Voltaire, ignorava che l'Infame è immortale… Chi aveva indetto […]

Vai alla barra degli strumenti