La mente è una cosa che incanta

La mente è una cosa che incanta (Marianne Moore Kirkwood, Missouri, USA 15/11/1887 – New York City, USA 5/2/1972 – Premio Pulitzer per la poesia 1952) è una cosa incantata, come lo smalto sopra un’ala di locusta, suddiviso dal sole finché le trame sono una legione. Come Gieseking che suona Scarlatti; come il punteruolo che […]

Che mondo sarà il vostro

Che mondo sarà il vostro Lettera ai miei figli sulle Fucilazioni di Goya (Jorge De Sena 1919-1978)   Non so, figli miei, che mondo sarà il vostro. E’ possibile, tutto è possibile, che sia quello che desidero per voi. Un mondo semplice, dove ogni cosa abbia solo la difficoltà che risulta dal non avere nulla […]

Uno sconosciuto è il mio amico

Uno sconosciuto è il mio amico (Pär Fabian Lagerkvist Växjö, Svezia 23/5/1891 – Stoccolma, Svezia 11/7/1974 – Premio Nobel per la letteratura 1951) Uno sconosciuto è il mio amico, uno che non conosco. Uno sconosciuto lontano lontano. Per lui il mio cuore è colmo di nostalgia. Perché egli non è presso di me. Perché egli […]

Vai alla barra degli strumenti